Preferiti del mese

Preferiti del mese | Febbraio 2017

preferiti-mese

Secondo appuntamento con i preferiti del mese! Comincio subito con l’elencarveli senza perdere altro tempo inutile, che tanto le introduzioni non le legge mai nessuno lol

Canzone del mese?

“And you’re shining
Like the brightest star
A transmission
On the midnight radio”

Midnight Radio dal musical Hedwig and the Angry Inch. È la canzone che chiude lo spettacolo, nella quale si arriva finalmente alla realizzazione e all’accettazione di se stessi e delle persone che ci stanno intorno, che è uno dei pilastri portanti dell’intera rappresentazione.

Se volete saperne di più sul musical, cliccate qui.

Film del mese?

159107209_475875

Per questo mese ho deciso di fare un tuffo nel passato. Correva l’anno 2001 e, tra i tanti film in uscita, figurava anche Moulin Rouge. Confesso di aver perso il conto di quante volte l’ho visto eppure, ogni volta che premo play, è come se lo stessi facendo per la prima volta. La storia d’amore tra Satine e Christian riesce sempre ad appassionarmi, emozionarmi e farmi struggere come pochi film riescono a fare. E non fatemi parlare della colonna sonora – perché altrimenti non la smetto più – , composta principalmente da rivisitazioni di brani già conosciuti nel panorama della musica pop e reinterpretati dal cast del film e cantanti come David Bowie, Christina Aguilera e P!nk.

“The greatest thing you’ll ever learn is just to love and be loved in return”

Serie tv del mese?

a10109d9-8b06-4d98-a3a3-571082b3895f

La scelta di questo mese ricade su Shadowhunters, perché è nettamente migliorata rispetto alla prima stagione e sono certa che lo farà ancora andando avanti. È principalmente un teen drama e quindi non ci si può mai aspettare un capolavoro senza precedenti a priori, ma produttori e cast sono riusciti a mettere da parte la dosa eccessiva di trash che aveva caratterizzato la prima stagione e ad allargare gli orizzonti sia dei personaggi che delle vicende narrate, rendendola molto più piacevole da seguire anche a chi, come me, ormai non è più teen da un po’.

Personaggio del mese?

tumblr_o5ux7b0nxi1rfs7m5o1_500

tumblr_o9sokvpazy1vvq6ybo1_500

Rimanendo sul filone della serie tv del mese, il personaggio su cui ricade la mia scelta è Alec Lightwood. È emerso molto rispetto alla prima stagione dello show, nonostante l’avessi già adocchiato e cominciato ad apprezzare da un po’ di tempo a questa parte. Non ha paura di quello che è, delle sfide cui si trova dinanzi, di farsi avanti per proteggere le persone a lui care e che gli vogliono bene a loro volta.

PS: Matthew Daddario sei proprio un bel figliolo, lasciatelo dire.

Libro del mese?

ioprimadite

Questo mese mi sono buttata su molte letture in contemporanea e, di conseguenza, quelle che ho portato a termine sono state davvero poche. Per questo motivo la mia scelta ricade su Io prima di te, del quale ho già fatto una recensione e di cui ho già parlato anche nel post del mese della rubrica WWW… Wednesday. Nella lettura vengono trattate tematiche delicate, quali la tetraplegia e l’eutanasia – senza prendere una vera e propria posizione in merito, ma lasciando la scelta al lettore – , di cui si è parlato molto in Italia negli ultimi giorni di febbraio e nei primi di marzo.

Citazione del mese?

“Mettendosi al centro, fece una scelta.
Permise alle sue difese di sciogliersi, abbandonò qualsiasi parvenza di controllo. I limiti della sua sagoma iniziarono a farsi confusi e vaghi e si espanse tutto intorno nei cieli.
I milioni (miliardi?) di luci scintillanti iniziarono ad agitarsi, ad affluire attraverso di lui, invadendolo completamente.
E vide tutto.
C’erano mondi molto simili a quello in cui vivevano adesso e mondi che erano diversi in ogni modo concepibile. C’erano mondi in cui erano entrambi umani, mondi in cui erano entrambi Sidhe e c’erano mondi in cui erano tutto un altro tipo di creature. C’erano vite in cui si trovavano e si perdevano velocemente e vite in cui rimanevano insieme per anni e anni. C’erano vite in cui si amavano in modo libero e fiero e vite in cui l’amore che condividevano li faceva uccidere entrambi. C’era ogni tipo di ostacolo e ogni tipo di vittoria. C’erano vite di tristezza in cui non videro mai davvero che cosa erano l’uno per l’altro e c’erano vite come preziosi gioielli in cui si trovavano così giovani e si vedevano l’un l’altro con occhi limpidi sin dal primo istante.
E in ogni vita, in ogni mondo, le loro essenze erano inconfondibili. Erano sempre loro.
Non importava cosa sarebbe successo in qualsiasi mondo, avrebbero sempre trovato la strada per ricongiungersi l’uno all’altro.”
(Chazzan, The Sidhe)

Ship del mese?

Dopo che, nel post dello scorso mese, mi sono buttata senza nemmeno pensarci sui Klaine, la scelta di questo mese è stata un po’ più difficile, ma non troppo. Vado quindi per i Karamel, che in queste ultime settimane mi hanno regalato grandi gioie. Dureranno? Non lo so… Ma nel frattempo li shippo perché sono terribilmente carini insieme.

tumblr_ohdx3optlu1vjcaoso1_500

tumblr_olpdt7modp1srbpfno1_500

4c613fa5072222ad9f96222ae7053c4d

supergirl-karamel2
Sono ship anche nel momento in cui litigano dopo nemmeno 24 ore che stanno insieme ♥

PS: Scusate, ma a Chris Wood che ti dice tutte queste cose bellissime qui sotto come si resiste? *-*

tenor

tumblr_okqq3opjly1w2m7ojo3_r1_400

tumblr_okqq3opjly1w2m7ojo2_400

tumblr_om2gvi5nv11qacikho1_400

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...